Global Startup Ecosystem Ranking 2015

Quali sono le ultime evoluzioni dell’ecosistema startup a livello mondo?

Compass – società di San Francisco fornitrice di sistemi di business reporting automatizzati e software di benchmarking per 34.000 start-up e aziende tech di tutto il mondo – ha di recente pubblicato, dopo 3 anni dalla ultima release, il “Global Startup Ecosystem Ranking 2015”, report che analizza e classifica i 20 top ecosistemi startup globali.

La classifica è stata stilata mettendo a confronto gli ecosistemi statup mondiali secondo 5 principali parametri:

  • Performance: riferita ai finanziamenti e alla valutazione sulle exit delle start-up all’interno di un ecosistema
  • Finanziamenti: riferita ad investimenti nell’ecosistema startup da parte di VC e al tempo necessario per raccogliere i capitali
  • Talento: riferita alla qualità tecnica dei talenti, alla loro disponibilità e ai costi
  • Penetrazione del mercato: riferita al PIL del Paese e alla facilità di raggiungere i clienti sui mercati internazionali
  • Esperienza: parametro che si riferisce a dati rilevati da survey legate al successo delle start-up, come quello di avere mentori senior o founder con precedenti esperienze di startup.

 

Global_Startup_Ecosystem_Ranking_2015_v1 23

 

I principali key findings del rapporto dimostrano che la Silicon Valley conferma la propria leadership mondiale sull’ecosistema startup. La San Francisco Bay Area, sinonimo di startup ad alto livello tecnologico, ha già scalato i ranking in performance, finanziamenti e talento, raggiungendo il primo posto nella posizione complessiva in graduatoria. L’unico parametro in cui non ha raggiunto il punteggio massimo è la penetrazione del mercato sul quale è in posizione #4.

Secondo il rapporto, gli ecosistemi di startup predominanti si trovano in Nord America ed Europa, Paesi che occupano ben 16 posizioni tra le prime 20 in classifica.

San Paolo è l’unica città dei Paesi dell’America Latina della top twenty: si tratta di un ecosistema fertile di capitale di rischio ma con poche exit, per cui in pericolo per mancanza di conversioni in liquidità.

L’ecosistema asiatico è cresciuto negli ultimi anni in modo significativo, con Singapore che è passata dalla #17 alla #10 posizione e Bangalore che è passata dalla posizione #19 alla #15.

La ricerca include dettagliati approfondimenti relativi ai primi 20 ecosistemi startup del mondo.

Scarica il report nella versione integrale da questo link: http://startup-ecosystem.compass.co/ser2015/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: